Nel giorno della memoria 2017 Zamfira Facas espone le sue installazioni d'arte tessile per non dimenticare la Shoah e le vittime di tutte le deportazioni.

I lavori di Zamfira Facas sono la materializzazione di strutture di pensiero in cui trame di simboli si intrecciano in un ordito denso di significati. Non fa eccezione L'andata nei suoi due "momenti": qui  il tessuto in seta a righe bianche e nere, ripiegato sei volte, delinea i binari di una ferrovia per viaggi senza ritorno verso un orizzonte in cui il fumo si fa sempre più denso. Ad accompagnare questo dittico dal forte potere evocativo è l'installazione con sei Cerchi del tempo orbitanti in una dimensione che riaccende il ricordo. La stella di David, allora, non è più simbolo deprivato della sua luce su una divisa striata, ma un poliedro vivo e vivificante, le cui punte arrivano alla Sephirot del cuore.

©  Febo e Dafne, 2016

  • facebook-square
  • Twitter Square
  • Google Square